Vota questo articolo

E’ stato l’alimento base della dieta di molti popoli antichi, sopratutto nelle Americhe.

Il mais è probabilmente uno dei cereali più antichi coltivati dall’uomo, tracce di esso sono state trovate nelle tombe degli Inca, in Perù, e risalgono a circa 4000 anni fa.

Il succo di mais è un’ottima fonte di vitamine A, C e del gruppo B, ma anche acido folico, carboidrati, magnesio, fosforo e acidi grassi. Inoltre, il mais contiene luteina, una sostanza capace di proteggere il cuore e i muscoli.

E’ un alimento antiossidante, e può migliorare il sistema nervoso centrale. Ma non finisce qui: il succo di mais può essere un eccellente rimedio contro il colesterolo cattivo, combatte l’invecchiamento precoce, migliora lo stato delle ossa e dei denti.

Per preparare il succo di mais (chiamato anche latte di mais) hai bisogno di 3 pannocchie di mais fresche e 250 ml d’acqua.

Dopo aver sbucciato le pannocchie di mais, bisogna tagliare i chicchi, e inserirli nel mixer assieme all’acqua. Dopo averli mescolati bene nel mixer, versa il composto in una pentola e porta ad ebollizione, facendo poi cuocere a fuoco lento per 10 minuti.

Una volta cotto, il composto va filtrato attraverso una garza a maglie sottilissime. Il liquido ottenuto è il latte di mais.

Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l’uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L’intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

FONTE



Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *