Vota questo articolo

Un cucciolo di nome Prissy è stato abbandonato da gente senza cuore e senza un minimo di umanità. Come spesso avviene, questi poveri animali soli e disperati subiscono dei trauma e nella maggior parte dei casi non riescono a sopravvivere, perché non sono più abituati a cavarsela con le proprie forze come avviene per i randagi.

Per fortuna è stato salvato da un’associazione che si occupa proprio di abbandoni. Dal 2004 questi volontari straordinari hanno aiutato più di 10.000 cani in difficoltà. Si può dire che è una sorta di rifugio anche se, come si può notare dal video, le gabbie non trasmettono proprio un senso di calore e familiarità.

Nel caso in questione, Prissy una volta portato in salvo, ha subito un piccolo intervento di sterilizzazione. Una prassi per queste situazioni. Il povero cucciolo però è rimasto letteralmente traumatizzato, probabilmente anche a causa di tutte le difficoltà che ha dovuto affrontare dal momento dell’abbandono.

Il direttore del centro, Debra Cameron, quando si è recata al rifugio per un normale controllo di routine ha visto una cosa bellissima: la sua collega Chrissy Ireland, per confortare il cagnolino appena salvato, si era stesa nella gabbia ed è rimasta con lui per tranquillizzarlo e per dimostrare al mondo intero che esistono ancora persone con una straordinaria umanità.

Adesso ci troviamo nel periodo più critico per gli abbandoni, perché siamo quasi in concomitanza con le ferie di agosto. Per una volta, invece di arrabbiarci con chi compie ancora dei gesti vigliacchi e barbari nei confronti dei loro fidatissimi amici a quattro zampe che non si sognerebbero mai di tradire i loro padroni, possiamo lodare questa gente meravigliosa e dirgli semplicemente grazie.

Quando vedrai cosa succede in questa gabbia. Ti renderai conto che l’umanità esiste ancora

FONTE: http://www.postvirale.it



Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *