Salute

Tintura per capelli: non deve essere fatta più di 6 volte all’anno

La tintura per capelli non dovrebbe essere fatta più di 6 volte all'anno: è stato condotto uno studio a riguardo. Ecco cosa sapere.

La tintura per capelli non dovrebbe essere fatta più di 6 volte all’anno. Questo è quanto afferma il chirurgo sinologo Kefah Mobel, che lavora al Princess Grace Hospital di Londra. Qual è il motivo? Come mai non potremmo farla?

Noi donne abbiamo un debole per le tinte per capelli: spesso, cambiare colore ci permette di sentirci più belle.

Si dice, in effetti, che una donna cambi colore quando ha bisogno di una forte scossa nella propria vita. Eppure, lo studio ha evidenziato dei punti da approfondire.

Riportato dal Daily Mail, lo studio condotto da Kefah Mobel mostra come le donne che tendono spesso a tingersi i capelli possono avere un rischio di formazione del cancro al seno maggiore del 14%.

Secondo l’esperto, è meglio utilizzare con cura i prodotti cosmetici: abusarne è sbagliato. Ma qual è l’alternativa alla classica tinta?

Il consiglio dell’esperto è di preferire delle piante con proprietà coloranti. In alternativa, è possibile ricorrere all’henné, alla barbabietola o al rabarbaro.

Tintura per capelli: c’è un limite

“Anche se sono necessari ulteriori approfondimenti, i nostri studi hanno dato dei primi risultati che dobbiamo tenere in conto. L’esposizione frequente delle tinte può contribuire alla formazione di cancro al seno.

Sarebbe meglio optare per dei coloranti naturali e soprattutto sottoporsi in modo continuativo ad eventuali screening protettivi dall’età di 40 anni in su”, questo è ciò che ha affermato Kefah Mobel.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close