Salute

Svegliarsi col mal di testa: ecco le possibili cause e i motivi

A molti di noi capita di svegliarsi col mal di testa. Quali possono essere le cause? Probabilmente, abbiamo una mancanza di ossigeno.

A molti di noi capita di svegliarsi col mal di testa. Una condizione frequente, a cui è necessario dare una risposta.

Dormire è importante per il nostro organismo. Avere un ciclo del sonno regolare è sinonimo di buona salute e di benessere psicofisico.

Di recente, però, la correlazione tra il disturbo del sonno e la cefalea è aumentata. L’apnea notturna, infatti, causa un forte mal di testa.

Cosa accade nello specifico? Durante le apnee, sostanzialmente, al nostro cervello arriva una quantità minore di ossigeno.

Svegliarsi col mal di testa: cefalea e apnee notturne

Se ci svegliamo sempre con il mal di testa, potremmo soffrire di cefalea, di apnee notturne. A riguardo, è stato condotto uno studio: i pazienti che vi hanno preso parte avevano un’età compresa tra 5 e 14 anni.

Nei bambini e negli adolescenti, si presenta un ciclo irregolare del sonno: sbalzi di umore, ma anche bruxismo e apnee.

L’apnea notturna si verifica quando, per pochi secondi, il respiro si interrompe. Tra le conseguenze di questa problematica, citiamo la depressione, la stanchezza, soffrire di cefalea.

A questo punto è importante capire il nostro organismo e decidere di rivolgersi al proprio medico di base. Lui potrà guidarci, attraverso test, esami e trattamento, a migliorare la situazione.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close