Links

I ricercatori scoprono un “nuovo” organo nell’uomo: ecco cos’è e a cosa serve

Uno studio dei ricercatori del Limerick University Hospital (Irlanda) svela come tra gli organi del corpo umano dovrebbe aggiungersi una “new entry”, il mesentere. Localizzato nella cavità addominale, è una fascia di tessuto che congiunge l’intestino tenue alla parete posteriore dell’addome.
La sua esistenza non è una novità, ricorda l’Adnkronos, ma il focus dei ricercatori è piuttosto sul ruolo chiave per l’organismo umano, descritto qualche settimana fa su ‘Lancet Gastroenterology & Hepatology’ da J. Calvin Coffey e Peter O’Leary.
Il mesentere secondo i ricercatori non è un semplice tessuto ma un vero e proprio organo. La sua funzione è vitale: tiene al loro posto gli organi addominali. “Non ci sono dati che descrivano un essere umano vivente senza mesentere”, spiega Coffey, ricercatore e chirurgo colorettale dell’ospedale universitario. Nel 2012 lo specialista ha intuito che si trattava di una singola struttura ben connessa: nella pubblicazione su ‘Lancet’, il team riporta i risultati di 4 anni di osservazioni e ricerche, arrivando a sostenere che il mesentere merita lo status di organo.
“Ora che abbiamo chiarito la sua struttura, possiamo esaminarlo sistematicamente”, dice lo studioso. Obiettivo, far luce sul suo ruolo in malattie come il morbo di Crohn e la sindrome del colon irritabile, ad esempio, per mettere a punto terapie più efficaci. L’era della ‘scienza del mesentere’, assicurano su ‘Discover Magazine’, è appena iniziata.
FONTE

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close