4 (80%) 1 vote

Una donna poliamorosa di Chorlton si è “sposata” per la seconda volta – e il suo attuale marito l’ha accompagnata lungo il corridoio mentre i suoi due fidanzati guardavano.

Mary Crumpton, soprannominata Mrs Crumpet, vive con il marito Tim, 43 anni, e John Hulls, 53 anni.

Mary ha anche altri due uomini nella sua vita – Michael, 63 anni, e James, 73 – che vivono proprio lungo la strada.

Mary e John dichiararono pubblicamente il loro amore reciproco in una “cerimonia di impegno” in una chiesa.

La coppia non poteva legalmente legare il nodo perché Mary è già sposata con Tim.

Invece, Mary e John si sono “sposati” durante una cerimonia di imitazione alla Chorlton Unitarian Church di sabato.

Mary, una terapeuta, indossava un abito bianco e suo marito Tim la accompagnò lungo il corridoio per darle la possibilità di andare da John.

Michael e James erano anche alla cerimonia.

Maria, 43 anni, ha dichiarato: “Sembrava un matrimonio standard in molti modi.

“Ovviamente John e io non possiamo sposarci legalmente, ma abbiamo fatto voti di impegno per tutta la vita. È stata una bella giornata in chiesa, a cui io e John andiamo.

“Mio marito Tim mi ha accompagnato lungo il corridoio e ha dato la sua benedizione alla mia e alla relazione di John. Poi John disse alcune parole promettendo di onorare e rispettare il matrimonio di mia e Tim.

“Era una dichiarazione pubblica del nostro impegno reciproco.

Ad aprile, Mary ha parlato delle sue relazioni nella speranza di permettere agli altri di capire persone che sono poliamorose.

La pratica implica avere più di una relazione ed è diversa dall’avere più di un coniuge, che è illegale nel Regno Unito.

La storia di Mary, che ha condiviso per la prima volta con gli UOM, è stata raccontata in tutto il mondo nelle ultime settimane. Ha detto che la reazione è stata in gran parte positiva.

“Le persone sono state davvero incoraggianti”, ha detto.

“Ho ricevuto messaggi da altre persone poliamorose in tutto il mondo che mi ringraziano per aver parlato di questo. È stato molto commovente perché così tante persone devono nascondere il modo in cui vivono.

“Ovviamente alcune persone non sono state così gentili, ma voglio vivere in un mondo in cui le persone possono essere poliamorose senza paura”.

FONTE