News

Operata di tumore al cervello mentre suona il violino

La storia di una ragazza di 23 anni, che è stata operata di tumore al cervello: i medici le hanno concesso di suonare il violino durante l’operazione.

L’operazione è avvenuta all’Ospedale Santissima Annunziata di Taranto. La ragazza aveva una neoplasia cerebrale frontale sinistra.

L’Asl ha rilasciato alcune informazioni in merito: “siamo orgogliosi di dire che questo è uno dei rari interventi avvenuti in questo modo al Sud Italia.”

Nel mondo, sono molte le sperimentazioni sulla tecnica di operazione Awake Surgery, ovvero l’operazione da svegli.

Il Dottor Giovanni Battista Costella e il dottor Nicola Zelletta hanno diretto l’intervento insieme al dottor Angelo Ciccarese.

L’intervento

In totale, l’intervento è durato cinque ore. Oltre ai dottori sopracitati, hanno partecipato le équipe di Gounaris e di Cantone.

Di seguito, vi lasciamo la dichiarazione del dottor costella sulla ragazza operata di tumore al cervello.

“Sembra surreale, ma si fa conversazione con il paziente, spiegando cosa si sta facendo in modo da tranquillizzarlo il più possibile e monitorare la situazione in maniera più attenta.

Questa tecnica è particolarmente indicata nei casi in cui è necessario rimuovere lesioni localizzate in zone critiche.

Certo, al paziente è richiesta collaborazione e la procedura nel complesso non è una esperienza semplice.”

Un’operazione che si è conclusa nel migliore dei modi. Auguriamo solo il meglio alla ragazza: la medicina sta facendo dei passi da gigante.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close