LinksNews

Monete in lire e schede telefoniche? Ecco quanto valgono: controlla nel fondo dei tuoi cassetti.

Monete in lire e schede telefoniche: ecco quanto valgono ora
Moneta per moneta: ecco quanto valgono per i collezionisti
Quanti di voi hanno ancora da parte qualche moneta in lire, magari dimenticata in un vecchio salvadanaio? O magari qualche scheda telefonica rimasta inutilizzata in un portafogli dismesso? Forse non lo sapete, ma potrebbe valere un bel tesoretto.
Ecco quanto valgono per i collezionisti:

  • La moneta da 100 lire, coniata nel 1955 vale fino 1200 Euro
  • La moneta da 50 lire emessa nel 1958 può valere anche 2mila euro, a patto che sia ancora lucida e priva di graffi
  • La moneta da 10 lire vale 50 o 70 euro se emessa nel 1954, ma ben 4 o 5mila euro nel caso si tratti di quella più antica del 1947
  • La moneta da 5 lire del 1956 vale “solo” 50-60 euro, ma se è ben conservata potreste guadagnare anche 1500 o 2mila euro
  • Più rara la moneta da 2 lire emessa nel 1958: a venderla si possono ottenere dai 100 ai 500 euro
  • Le schede telefoniche della serie Numeri Utili o Svegliette stampata nell’86 dalla Pikappa e venduta nei primi mesi dell’87 al salone dell’auto di Torino è così introvabile che può valere anche 10mila euro
  • Anche l’intera serie di schede dedicate al turismo realizzate dalla Technicard System all’inizio del 1989 e che raffigurano la Torre di Pisa, un particolare di Michelangelo, un interno di Palazzo, i mulini a vento e Alberobello arriva a valere fino a 10mila euro

http://www.giornalenews.com/

Tags

Articoli Correlati

Back to top button
Close