Links

Mette un assorbente interno nello yogurt e poi ”lo fa”. Quando scoprirai cosa accade se lo fai, proverai anche tu

Che stress, le infezioni vaginali! Eppure ogni tanto ci ritroviamo a doverne soffrire e a doverle combattere cosa per nulla facile. C’è da dire una cosa: le infezioni vaginali sono molto comuni anche perché i lieviti sono naturalmente presenti all’interno della vagina. Il problema è quando aumentano in modo eccessivo: in quel caso causano problemi, bruciori, prurito, dolori durante il sesso perdite maleodoranti. Cosa li provoca?
In genere le cause sono sempre le stesse: stress, cambiamenti ormonali, diete drastiche, saponi intimi troppo aggressivi. Tutti fattori che riducono le difese immunitarie e rendono i genitali più sensibili agli attacchi batterici. Ma dei metodi naturali per evitare tutto ciò ci sono.
vagina
Ovviamente bisogna evitare l’uso di detergenti troppo aggressivi, così come quello di creme profumate, deodoranti che cambiano il naturale equilibrio vaginale. Anche la dieta è molto importante: chi soffre di candida, dovrebbe evitare zuccheri, aceto e birra, tutti prodotti che favoriscono la comparsa di infezioni da lieviti. La biancheria intima deve essere di cotone: le fibre sintetiche, infatti, favoriscono la proliferazione di batteri. Tra i rimedi veri e propri, poi, ce ne sono vari: uno di questi è il tea tree oil, cioè l’olio dell’albero de tè, che è un ottimo detergente intimo con proprietà antisettiche e antibiotiche. Basta metterlo su un tampone e inserirlo nella vagina per qualche ora per raggiungere. Anche i mirtilli rossi sono ottimi per prevenire le infezioni vaginali e al tratto urinario.
dolori mestruali
Consumarne una porzione al giorno fa miracoli. Anche masticare aglio biologico aiuta a prevenire e curare problemi come la candida. Certo, il suo sapore non è dei migliori per non parlare dell’odore sgradevole che conferisce alla pelle, ma l’efficacia è garantita al 100%. In alternativa si può optare per lo yogurt, quello bianco naturalmente che contiene Lactobacillus acidophilus. Come si usa? Immergi un tampone in un vaso di yogurt e tienilo in vagina per qualche ora.
FONTE

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close