Benessere e saluteLinksNews

Imparate a misurare la giusta quantità di cibo da ingerire solo usando la propria mano.

A volte, le persone soffrono di problemi con il loro peso corporeo perché non ingeriscono la giusta quantità di cibo, ma superano determinate misure.
Cibi e mangiare molto poco altri tipi, cioè grassi in eccesso e carenza di verdure e alimenti sani.
Inoltre, non conosciamo i limiti del nostro cibo, mangiamo fino a che lo stomaco non è pieno e così stiamo abituando a ingerire sempre più cibo.
Questo è come si inizia a sviluppare i problemi alimentari che portano ad essere in sovrappeso.
Ecco perché è importante seguire una dieta, andare al nutrizionista o semplicemente conoscere le porzioni di cibo che il nostro corpo ha bisogno.

Imparate a misurare le porzioni di cibo usando solo la tua mano

Qui ti daremo alcuni suggerimenti per imparare ad usare le mani per misurare il tuo cibo, in modo da non mangiare più e ti abituerai al tuo corpo perché richiede cibo.
Guarda le informazioni qui sotto:

Pasti giornalieri
Quante dita abbiamo?
Cinque, allora le razioni che dobbiamo mangiare sono queste:

  • il pollice rappresenta la prima colazione e la sua dimensione è anche correlata alla quantità di cibo, quindi dovrebbe essere una porzione piccola ma gratificante;
  • l’indice è lo spuntino prima del pranzo;
  • il dito medio è il pranzo e dovrebbe essere il più grande pasto del giorno,
  • l’anulare è lo spuntino;
  • il mignolo è la cena, e possiamo dedurre che dovrebbe essere il pasto leggero della giornata.


Carboidrati
La quantità di carboidrati che dobbiamo ingerire è quella corrispondente alla parte anteriore del nostro pugno, ciò vale per la pasta, il riso e anche per i patatine.

Proteine
Una corretta razza di carne dovrebbe misurare come il palmo della nostra mano, sia che sia pollo, carne o pesce.

Formaggio
Dobbiamo solo ingerire due dita di formaggio al giorno, indipendentemente dal tipo.

Grasso
La quantità di grassi che possiamo ingerire quotidianamente dovrebbe essere solo l’equivalente della punta di un dito, questo vale sia per l’olio che per il burro in un brindisi.
FONTE
 

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close