3.5 (70%) 6 votes

La dieta dei 3 giorni che abbiamo appena visto, va seguita appunto solamente per 3 giorni e ti fa perdere dai 2 al 3 chili molto velocemente. Ma se al termine della dieta hai ancora bisogno di dimagrire, nei 4 giorni successivi puoi iniziare una dieta di mantenimento, per poi riprendere a seguire lo schema dei 3 giorni. Il tutto però, può essere ripetuto per un massimo di 4 volte.

Ed è in questo modo che puoi veramente perdere velocemente 5-6 chili in 1 mese, ma perché abbia successo, è fondamentale che tu rispetti il programma così com’è, senza applicare nessuna variazione.

Le porzioni devono essere rigorosamente rispettate in quanto sono state studiate apposta per non mangiare troppo, anche perché con la dieta dei 3 giorni non è previsto alcun esercizio fisico.

Esempio di Dieta dei 3 Giorni:

1° Giorno
Colazione
1/2 pompelmo
1 fetta di pane tostato
1 cucchiaio di marmellata
Caffè nero o tè
Pranzo
125g di tonno al naturale
1 fetta di pane tostato
Caffè nero o tè
Cena
90g di carne a piacere
250g di fagiolini
250g di barbabietole
1 mela piccola
125g di gelato alla vaniglia

2°Giorno
Colazione
1 uovo sodo
1 fetta di pane tostato
1/2 banana
Caffè nero o tè
Pranzo
250g di formaggio in fiocchi
5 cracker salati
Cena
2 wurstel
250g di broccoli
125g di carote
1/2 banana
125g di gelato alla vaniglia

3° Giorno
Colazione
1 uovo sodo
1 fetta di pane tostato
Caffè nero o tè
Pranzo
1  fetta di formaggio tipo emmenthal
5 cracker salati
1 mela piccola
Caffè nero o tè
Cena
250g di tonno al naturale
125g di carote o barbabietole
250g di fagiolini
250 di melone (estivo o invernale) o una mela
125 g di gelato alla vaniglia


Perdere Chili con la Dieta di Mantenimento

Quella che ti mostro adesso non è altro che una dieta di mantenimento che devi fare al termine della dieta dei tre giorni che ti fa perdere fino a 4 chili!

Nei 4 giorni che seguono la dieta, puoi ricominciare a mangiare quello che vuoi, ma visto che il rischio diriprendere i tanto sudati chili persi è piuttosto alto, e visto che le tentazioni in campo alimentare si sprecano, è bene non rischiare e adottare un regime alimentare equilibrato, e per ovviare a tutto questo, nasce la Dieta di Mantenimento.

Importante da sapere per l’efficacia della Dieta di Mantenimento:
Perché il programma dimagrante continui ad essere efficace, devi eseguirlo alla lettera, rispettando in modo preciso e rigoroso le quantità e i tempi.

Una volta completato il ciclo dimagrante che prevede 3 giorni di dieta e 4 di mantenimento, ripetuti al massimo 4 volte, per consolidare i risultati devi seguire un’alimentazione equilibrata.

Puoi benissimo prendere spunto dallo schema dei 4 giorni di mantenimento per creare il tuo regime alimentare ad doc.

Esempio di Dieta di Mantenimento:
Colazione
latte o yogurt
fette biscottate o cereali o pane comune o biscotti secchi
2 cucchiaini di miele o marmellata
1 frutto
Spuntino
1 frutto o 1 yogurt alla frutta
Pranzo
70-80 g di pasta o riso conditi in modo semplice
Verdura
1 frutto
Spuntino
1 gelato alla frutta oppure 1 frutto
Cena
150 g di carne o 200 g di pesce o 150 g di formaggio magro (i formaggi solamente 1 volta ogni 4 gg)
Verdura
1 fetta di pane
1 frutto

Alcune regole preziose per un regime alimentare equilibrato:
Non preoccuparti, avere delle piccole regole di base significa per te non essere a dieta perenne… significa solamente fare i giusti abbinamenti erispettare gli orari, per sapere quando è meglio mangiare carboidrati, proteine e zuccheri…

A Colazione:
Consuma una colazione abbondante a base di latte o yogurt, frutta, cereali o fette biscottate e biscotti secchi.

Pranzo: Mangia i carboidrati solamente a pranzo, come 80g di pasta o la stessa quantità di riso con dei sughi leggeri e semplici a base di verdure o di pomodoro e basilico. Attenta all’olio perché un cucchiaio di olio di oliva è fortemente calorico per cui per insaporire e soffriggere le verdure utilizza del brodo.

Cena: Mangia le proteine a cena come 150-200 g di carne o pesce o del formaggio magro come ricotta, fiocchi di latte o mozzarella. Accompagna la cena e eventualmente anche il pranzo se ti va, con abbondanti porzioni di verdura sia cotta che cruda.

Spuntini: Fai sempre 2 spuntini al giorno a base di frutta  ed utilizza solamente 3 cucchiai di olio extravergine al giorno per condire i tuoi piatti.

FONTE