Diete

Dieta di Pasqua: come disintossicare al meglio l’organismo

La Dieta di Pasqua è il modo migliore per rimettersi in forma dopo queste vacanze pasquali. Quest’anno, complice anche la vicinanza con il 25 Aprile e il 1 Maggio, dobbiamo fare attenzione alla linea.

Tra grigliate, feste, pranzi, cene e aperitivi, ci siamo lasciati un po’ andare. Allora, è il momento di seguire qualche consiglio prezioso.

Dopotutto, si sta avvicinando l’estate e la tanto odiata prova costume. Che cosa possiamo fare per smaltire i kg in eccesso?

Le scelte consapevoli iniziano a tavola. Anzitutto, prima di colazione, possiamo bere acqua e limone. Questo concentrato è uno dei migliori rimedi naturali, anche economici, per attivare il metabolismo e depurarci.

Non saltiamo mai la colazione né la merenda o lo spuntino. Dobbiamo abituarci a fare sempre cinque basti al giorno.

Dieta di pasqua

Preferiamo per questi pasti frutta secca e fresca, fette biscottate integrali e marmellata a basso contenuto di zuccheri. Vanno bene anche i centrifugati.

Per il pranzo e la cena, dobbiamo ovviamente eliminare i grassi saturi dal nostro regime alimentare. La prima cosa da fare è depurare il fegato e il tratto intestinale.

A questo punto, integriamo molta verdura, preferiamo i cibi alla griglia, come il petto di pollo e il tacchino. Va bene anche il pesce azzurro, ma non la carne rossa: solo una volta a settimana.

Ricordiamoci, infine, che senza attività fisica, non potremmo smaltire davvero bene i kg in eccesso. Dunque, fate un po’ di sano sport: anche camminare va bene.

Seguite questi consigli per almeno 3 giorni e vedrete i primi risultati. Fate cinque pasti, un po’ di cammino, mangiate frutta, verdura, riso integrale e pollo alla piastra. Non dimenticate di bere molto e di integrare anche il tè verde, che accelera il metabolismo e depura l’organismo.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close