Salute

Come smettere di fumare con la Pianta Stevia

Avete mai sentito parlare della pianta Stevia? Pare che possa aiutarvi a smettere di fumare. Sappiamo quanto il vizio del fumo sia difficile da togliere.

Magari avete provato di tutto fino ad oggi, dai cerotti all’improvvisa decisione di non acquistare mai più un pacchetto.

Tuttavia, spesso, ricadiamo nel circolo e riprendiamo a fumare. La Stevia, nota per essere un famoso dolcificante, è utile per svariati motivi.

Nutrienti

I benefici e le proprietà della Stevia la rendono ottima per chi desidera fumare l’ultima sigaretta.

Cominciamo dal sapore, che ci ricorda molto quello della liquirizia. Un sapore molto particolare, che è utile al posto dello zucchero.

Ad esempio, non avendo nemmeno calorie, è perfetta per chi vuole dimagrire e zuccherare i propri pasti.

Consigliata, dunque, per i soggetti diabetici. Quali sono i suoi nutrienti? Anzitutto, è ricca di flavonoidi e di sali minerali.

Assunzione

Normalmente, noi fumatori assumiamo una dose di nicotina giornaliera. Nel momento in cui decidiamo di smettere, si manifestano i sintomi della dipendenza.

Il nostro cervello stesso richiede la “dose” quotidiana di nicotina. Come possiamo sostituire questa dipendenza?

Assumendo con regolarità la Stevia. In altre parole, invia dei segnali positivi al cervello e lo costringe a non avvertire molto la carenza di nicotina.

Dunque, questa pianta può rivelarsi preziosa per i fumatori. Provare non costa nulla: assumete giornalmente un po’ di Stevia.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close