Links

Sesso in chiesa, il giro a luci rosse del prete: cosa faceva alle "sue donne"

Un numero ancora imprecisato di donne è stato coinvolto nello scandalo di San Lazzaro, la vicenda a luci rosse in cui è stato implicato don Andrea Contin, sacerdote del paesino padovano. Oltre alla questione delle orgie nella canonica e i video hard con i nomi dei papi, gli investigatori dell’Arma hanno scoperto che il reverendo gestiva gli incontri tra le sue amanti e alcuni clienti reclutati da un sito d’incontri.
Ma non finisce qui: il prete organizzava anche dei servizi fotografici porno, utilizzati successivamente per il sito a luci rosse. Foto molto esplicite, nudi completi ai quali Contin aggiungeva un numero di telefono con il quale i clienti contattavano le ragazze. Le indagini hanno dimostrato che quando le ragazze non erano disponibili per chattare fosse proprio il parroco a sostituirsi alle amanti immedesimandosi nella loro identità.
FONTE

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close