Vota questo articolo

ROMA: L’allarme arriva direttamente dal Ministero della Malattia.

Il Ministro Firenzini ha dichiarato: “A seguito dei numerosi casi verificatisi nel territorio, si è resa necessaria l’immediata attuazione delle misure di contenimento”.

Le foto che vedete sono state scattate ad alcuni pazienti affetti da Tripopatite: una grave reazione allergica dovuta ad una sostanza presente in molti prodotti cosmetici, per la pulizia, etc.:

il LynaLOL: Trattasi di un alcol chimico, dal profumo simile a quello delle essenze floreali, sempre più utilizzato nell’industria cosmetica per sopperire alla mancanza di risorse naturali.

Tale sostanza scatenerebbe una proliferazione incontrollata di batteri della cute, che prenderebbero il sopravvento sull’organismo ospite, divorandolo fino in profondità.

A seguito della reazione allergica (verificabile anche su viso e mucose a seconda di quale parte è stata a contatto con la sostanza), le cicatrici a forma di foro resterebbero in maniera permanente.

In caso di contatto con la sostanza, lavare con abbondante acqua fresca e contattare immediatamente il medico, in quanto un 31% della popolazione risulterebbe sensibile.

CONTROLLATE IMMEDIATAMENTE LA PRESENZA DI QUESTA SOSTANZA IN TUTTI I PRODOTTI CHE AVETE IN CASA!*

ATTENZIONE: DA NON CONFONDERE CON IL LINALOLO, ALCOL NATURALE E TOTALMENTE INNOCUO.

FONTE



Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *