Loading...

Assicurazioni: sì allo stop Rc Auto fino al 31 luglio. Vediamo in dettaglio

Dopo i provvedimenti governativi, l’Ania annuncia: “Le compagnie pronte a restituire ai clienti i benefici di questi mesi senza incidenti”

Alla fine ha dovuto metterci una pezza il parlamento.

Loading...

Già, perché il governo, in tema di assicurazioni in periodo di lockdown da coronavirus, non era andato al di là di un contentino, cioè l’estensione da 15 a 30 giorni, dopo la scadenza della polizza, della cosiddetta tolleranza, cioè il periodo di tempo successivo alla scadenza della polizza entro il quale le assicurazioni sono comunque tenute a risarcire il danno.

Eppure gran parte delle vetture (e delle moto) sono ferme da settimane, come dimostrano i dati sulla circolazione e sugli incidenti stradali, crollati a marzo rispetto allo stesso mese del 2019.

Insomma, un crollo della sinistrosità, e quindi dei risarcimenti, a cui non è corrisposta una diminuzione dei premi.

L’iniziativa di UnipolSai.

Loading...

 E a nulla è valsa l’iniziativa unilaterale di UnipolSai, che ha deciso di concedere ai propri clienti un bonus di un mese (sotto forma di voucher di importo pari a un dodicesimo del premio pagato da utilizzare come riduzione di prezzo al momento del rinnovo).

Nessun’altra compagnia, per ora, ha deciso di seguire il colosso bolognese delle assicurazioni su questa strada.

L’emendamento M5S al Cura Italia.

Tutto ciò ha indotto alcuni deputati M5S a presentare un emendamento ad hoc al cosiddetto decreto cura Italia del 17 marzo scorso, proprio quello che contiene l’estensione del periodo di tolleranza.

Loading...

L’emendamento è stato approvato ieri in Senato e, se sarà approvato anche alla Camera, com’è scontato, consentirà a tutti gli assicurati, anche quelli che non hanno già questa possibilità nel loro contratto di assicurazione, cioè la maggioranza, di sospendere gratuitamente la polizza.

Possibilità di sospendere fino al 31 luglio.

Il periodo di sospensione decorrerà dal giorno in cui la compagnia avrà ricevuto la comunicazione del cliente e durerà automaticamente fino al 31 luglio, con possibilità, ovviamente, di interrompere la sospensione in qualsiasi momento.

Automaticamente la scadenza della polizza sarà prorogata di un numero di giorni pari a quello della sospensione.

C’è una condizione: non deve circolare e non deve sostare su strada. 

Ovviamente, durante il periodo di sospensione il veicolo non può circolare né stazionare su strada pubblica o equiparata a strada pubblica.

Di fatto potrà chiedere la sospensione solo chi avrà la possibilità di rimettere la macchina in un box o in un garage o di custodirla in un’area privata non accessibile.

FONTE

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts

Next Post

I nostri articoli più seguitri

Loading...