Vota questo articolo

Negli ultimi anni  sono sempre di più le persone che utilizzano lo zenzero,  la famosa radice dalle mille proprietà benefiche.

Lo zenzero viene utilizzato in cucina per preparare davvero tante pietanze e bevande.

Come abbiamo avuto modo di anticipare, lo zenzero ha davvero tante proprietà benefiche perché risulta importante per favorire la digestione, è ottimo contro la nausea da gastrite ed ha importanti effetti dimagranti, combatte la diarrea e aiuta l’eliminazione dei gas intestinali.

Ma lo zenzero è anche altro visto che aiuta a combattere il raffreddore e comunque uno stato influenzale ed è anche un ottimo rimedio contro la tosse e il catarro.

Dunque, è facile capire che introdurre lo zenzero nella nostra alimentazione è molto importante. Ma come utilizzarlo per poter sfruttare al meglio le sue proprietà benefiche?

È meglio utilizzarlo intero o in polvere o grattugiato?

Secondo quanto riferito da alcuni esperti, sembra che il miglior modo per poter utilizzare lo zenzero o meglio la radice dello zenzero, è quello di grattugiarlo;

il miglior modo invece per conservarlo invece è tenerlo in frigorifero dove potrà stare al massimo dalle 2 alle 3 settimane.

Ecco alcune interessanti ricette per poter gustare al meglio lo zenzero, sfruttando le innumerevoli proprietà della radice

  • petto di pollo speziato allo zenzero:  iniziate con il marinare il pollo con dell’olio, succo di limone e una scorza di limone grattugiata, aggiungendo anche la radice di zenzero tagliata a julienne.  Lasciate riposare il tutto per circa un’ora e poi saltate in padella a fuoco alto.

  • misto di verdure speziate allo zenzero:  scegliete le verdure più di vostro gradimento, tagliatele e mettetele in padella aggiungendo un filo d’olio e una spolverata di zenzero in polvere.

  • zuppa allo zenzero:  si tratta di un piatto molto gustoso e molto veloce da preparare, a base di zenzero carote e zucca.
  • canditi di zenzero:  questi si realizzeranno semplicemente tagliando la radice di zenzero a cubetti, facendola bollire in acqua zucchero.  Fatto questo passaggio asciugate bene accuratamente e passate i cubetti nello zucchero.
  • sorbetto al limone e zenzero:  si tratta di una bevanda digestiva da ingerire preferibilmente dopo un pasto abbondante. Fate un sorbetto al limone e aggiungete una grattugiata di zenzero fresco.

  • dolci allo zenzero:  con la radice è possibile preparare gustosissimi biscotti, ma anche una buonissima torta di mele o pasta frolla aggiungendo un pizzico di zenzero.

REDAZIONE



Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *