Farro integrale con verdure e aromi.

0
111

Questa ricetta è anche un’ottima fonte di fibra, che facilita il raggiungimento del senso di sazietà e aiuta a combattere la stipsi (che favorisce la cellulite).

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di farro integrale
  • 200 g di asparagi
  • 200 g di fagioli cannellini lessi
  • 1 peperone rosso
  • 2 cipollotti freschi
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 rametto di timo
  • 2 foglie di salvia e 2 foglie di basilico
  • sale quanto basta.

Preparazione:

Lavare il farro e farlo ammollare in acqua per circa 5 ore; cuocerlo in acqua bollente salata (circa 50 minuti; con la pentola a pressione circa 30). Nel frattempo sbollentare gli asparagi e tagliare a pezzetti la parte verde. Scolare il farro e lasciato intiepidire, unirvi gli asparagi, il peperone a listarelle, i fagioli, i cipollotti e il trito delle erbe aromatiche. Condire con olio e sale, amalgamare e servire tiepido o freddo.

Valore nutrizionale per porzione: proteine g 15, grassi g 9 (di sui saturi g 1,1), carboidrati g 53, energia kcal 340, colesterolo mg 0 (ricetta suggerita dallo chef Simone Torcia)

Quanto conta l’equilibrio della dieta nel contrastare la cellulite? Una risposta, seppure parziale, giunge da uno studio pubblicato sull’Internationa Journal of Cosmetic Science dal centro di ricerca l’Oreal. I ricercatori hanno testato su una cinquantina di donne non obese con problemi di cellulite l’efficacia di una dieta equilibrata, senza restrizione calorica, che veniva abbinata a una crema anticellulite, da applicare due volte al giorno per 4 settimane su cosce e fianchi di un solo lato del corpo. Così, il lato non trattato rappresentava quello soggetto ai soli effetti della dieta. Dopo quattro settimane si sono osservati miglioramenti (valutazione visiva) che, seppure più significativi nella parte trattata, risultavano evidenti anche nella parte della sola dieta. «Anche se non basta uno studio come questo – commenta Isabella Savini, dell’Università di Roma Tor Vergata -, condotto su un campione non numeroso, per trarre conclusioni sul rapporto dieta-cellulite, porre l’accento sulla alimentazione equilibrata è probabilmente il consiglio dietetico più utile, anche quando si tratta di prevenire o combattere questo inestetismo, molto frequente nel sesso femminile».

FONTE

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO