Come Fare l’Acqua di Zenzero Con Effetti Antinfiammatori, Analgesici ed Antiossidanti

0
1739

Il rizoma dello zenzero, conosciuto fin dall’antichità per le sue grandi proprietà, si presta a diverse preparazioni. Lo possiamo utilizzare in cucina per creare delle ricette squisite grazie al suo gusto molto particolare, ma anche per delle tisane e decotti che ci danno una mano quando non siamo proprio in formissima.

zenzero miele e limone

Tra le tante proprietà che gli vengono riconosciute, sono da annoverare gli effetti antinfiammatori, analgesici e anche antiossidanti. Insomma, è davvero una pianta dai mille poteri miracolosi. Ovviamente, come per tutte le cose, non bisogna eccedere con il consumo; le donne in gravidanza devono chiedere il parere del loro medico prima di farne uso così come anche chi ha problemi allo stomaco e chi soffre di diabete. Il quantitativo massimo giornaliero che si può assumere non deve superare i 20/30 grammi.

Se vi trovate spesso a soffrire di emicranie, cefalee o anche se siete tesi e affaticati, l’acqua di zenzero è perfetta. È stato dimostrato che può bloccare gli effetti della prostaglandina, una sostanza che causa emicranie perché produce un’infiammazione ai vasi sanguigni del cervello.

zenzero miele e limone

Di questa fantastica radice ve ne abbiamo parlato in svariate occasioni e cliccando qua potrete trovare molte ricette a base di zenzero per diverse sintomatologie. Se ad esempio volete perdere peso, il suo rizoma è molto indicato così come lo è anche per combattere nausea, per disintossicare il nostro corpo dalle tossine e per guarire da influenza e tanto altro.

zenzero miele e limone

RICETTA PER PREPARARE L’ACQUA ALLO ZENZERO

INGREDIENTI

  • 5 cucchiai di zenzero fresco (50 gr)
  • 3 tazze d’acqua (750 ml)
  • Il succo di ½ limone
  • 2 cucchiai di miele biologico (50 gr)

PROCEDURA

  • Prendete la radice di zenzero, lavatela bene e grattugiatela.
  • Successivamente portate ad ebollizione l’acqua e aggiungetevi lo zenzero.
  • Fatelo cuocere a fuoco basso per due minuti e poi spegnete.
  • Spremete il succo di mezzo limone e aggiungete il miele biologico.
  • Potete assumere questo infuso tiepido oppure conservarlo in frigo e berlo freddo nei mesi più caldi.
  • Bevetene due o tre tazze al giorno.

FONTE

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO