Come e perchè preparare un salutare frullato di Aloe in casa.

0
99

Fra tutte le cose che vi potrebbero venire in mente per fare un frullato, forse una pianta decorativa è quella meno scontata!

L’Aloe è una pianta davvero versatile, decorativa e utile…avere questa pianta in casa infatti permette di usarla in mille modi, fra cui anche quello di frullarla e berla…

Ma cosa contiene una foglia di aloe vera?

Le foglie dell’aloe contengono oltre 75 differenti nutrienti e 200 composti attivi, (tra cui ben 20 minerali, 18 amino acidi e12 vitamine) che ne fanno apprezzare le proprietà depurative e cosmetiche rendendo l’aloe una preziosa alleata per il nostro organismo.

La foglia contiene tra l’altro zuccheri semplici e complessi, MPS (Mucillagine Poli Saccaridi) a vario peso molecolare, sostanze antrachinoniche note per la loro azione purificante e terapeutica, Sali Minerali, Enzimi e Vitamine, Fosfolipidi, Aminoacidi essenziali e non essenziali che costituiscono un fitocomplesso, ovvero un pool di sostanze utili che svolgono una attività sinergica ed amplificata rispetto all’azione di ogni componente considerato singolarmente.

E’ evidente che l’esclusione di parte della foglia possa compromettere l’integrità chimica della composizione dell’Aloe.

Resta da intendere che in alcuni casi la presenza di fibra e di aloina possono risultare non graditi a causa delle effetto colagogo e lassativo, difatti sono stati concepiti prodotti qual il PURO SUCCO DA FOGLIA FRESCA e il POLPA & SUCCO aloe vera + Mirtillo per rendere possibile il consumo di aloe anche a chi è sensibile o più semplicemente preferisce un prodotto senza sostanze zuccherine aggiunte.

Le incredibili proprietà dell’aloe

Se si dovessero sintetizzare in sole 3 le innumerevoli proprietà dell’aloe allora sarei orientato a definire che l’Aloe:

  • Purifica
  • Favorisce l’eliminazione di tossine.
  • Rigenera
  • Composizione chimico fisica favorisce il naturale rigenerazione cellulare dei tessuti.
  • Riequilibra
  • Funziona da bilanciatore del metabolismo e naturalmente sostiene e rafforza il sistema immunitario.
  • Un corpo in equilibrio è più sano
  • Un corpo in sano è più felice
  • Un corpo sano è più bello

Vi ho convinto?

Allora voglio darvi qualche consiglio per la preparazione di un bel frullato di foglie di Aloe!

Preparazione del frullato di Aloe

La preparazione dell’aloe passa attraverso 2 processi fondamentali:

1.       La detersione e sanitizzazione delle foglie

2.       La lavorazione

Pulire le foglie lavandole velocemente, ma in maniera accurata, sotto l’acqua.

Recidere l’attaccatura della foglia(parte bianca) e disporre in senso verticale nel lavandino la foglia pulita  per far defluire l’aloina in eccesso ( eventualmente aggiungere un dito d’acqua per facilitarne la fuoriuscita).

LAVORAZIONE

  • Togliere le eventuali parti secche, le spine laterali e la punta.
  • Tagliare a cubetti, tutta la foglia (SIA LA PARTE VERDE, CHE L’INTERNO), porre
  • Il tutto in un frullatore con lame potenti e aggiungere  una tazzina da caffè di distillato
  • (cognac, rhum, o grappa a Vs. gradimento).
  • Frullare sino ad ottenere una crema, e successivamente aggiungere  gr. 500 di miele, frullando ancora alcuni minuti.
  • Porre il composto ottenuto in un vaso di vetro, e coprire con carta stagnola in modo che non prenda luce.
  • Agitare prima di assumere il prodotto.


DOSI DI UTILIZZO
: si consiglia di iniziare  l’assunzione del prodotto con 1  cucchiaio da dessert prima Dei tre  pasti principali  per i primi giorni, successivamente  assumerne un cucchiaio da Minestra sempre tre volte al giorno sino a terminare il prodotto

Ultimo e non ultimo: conservare il prodotto ottenuto al fresco!

FONTE

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO