“Evitatelo, fa malissimo alla vostra LEI”. L’allarme degli esperti: ecco quella brutta abitudine (molto, molto diffusa) che fareste bene a cancellare.

0
206298

Prima di andare a dormire, ci sono abitudini che sarebbe bene avere sempre scolpite in testa, pena il rischio di contrarre infezioni o spiacevoli inconvenienti.

Lavarsi la faccia, spazzolare i denti, tutte cose che facciamo abitualmente e sulle quali medici e spot televisivi ci hanno già ampiamente informato.

Eppure, ce n’è una ancora sconosciuta ai più e che invece, stando agli esperti, ha un’importanza fondamentale: quella di non indossare biancheria intima sotto le lenzuola.

Sì, per chi ancora non lo sapesse indossare mutande a letto è un grave errore che potrebbe costare caro.

Indipendentemente dalla temperatura e del luogo in cui ci troviamo, gli indumenti “là sotto” andrebbero messi al bando.

A evidenziarlo è stata una ricerca svolta dall’Università del Michigan negli Stati Uniti.

Come spiega il dottor Herta, uno degli esperti che ha curato lo studio, sulle pagine del Daily Mail, continuare a indossare mutande a letto, dopo averle tenute con noi durante tutta la giornata, rischia di creare un ambiente favorevole alla diffusione dei batteri, con spiacevoli conseguenze dietro l’angolo soprattutto per le donne.

FONTE

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO