IL DOLORE INFINITO DI UNA MAMMA DISPERATA. “DAREI QUALSIASI PER VEDERE QUEI GRANDI OCCHI MARRONI E IL TUO SORRISO CONTAGGIOSO”. LA SUA PICCOLA DI 4 ANNI NON C’E’ PIU’. LEI HA VOLUTO DEDICARLE UN TOCCANTE MESSAGGIO D’ADDIO.

0
662

Il dolore infinito di una mamma disperata. “Darei qualsiasi per vedere quei grandi occhi marroni e il tuo sorriso contagioso”. La sua piccola di quattro anni non c’è più. Lei ha voluto dedicarle un toccante messaggio d’addio Un banale incidente, un attimo di distrazione. Quello che pensi a te non accadrà mai. E invece, la tragedia. In pochi istanti tutto il mondo di una madre è crollato. La sua piccola, la luce dei suoi occhi non c’è più. Morta. Il dolore di Natasha Azadi, giovane donna britannica, è straziante. La sua piccola Jessica, di quattro anni, è morta dopo un banale incidente all’interno della sua abitazione. Il dolore tremendo, inimmaginabile che l’ha assalita, è devastante.

Ha deciso di condividere le sue emozioni pubblicando alcuni messaggi e foto della sua piccola. Il suo sfogo, la sua riflessione sui social network ha fatto il giro del mondo commovendo tutti.

Natasha ha reso omaggio alla sua bambina pubblicando su Facebook una serie di fotografie e scrivendo un lungo post in cui spiega che il suo mondo è finito. “Eri il mio miracolo, la mia vita, la mia speranza, la mia forza, la mia ombra, tutto il mio cuore”, scrive addolorata la donna. E ancora: “Non riesco nemmeno a esprimere in parole come mi sento ora che sei stata strappata via da me. Vorrei svegliarmi da questo sogno orribile. Darei qualsiasi cosa per tenerti ancora tra le mie braccia e per vedere quei grandi occhi marroni e il tuo sorriso contagioso”.

Al momento non è chiaro cosa sia accaduto, quali siano state le dinamiche del drammatico incidente di cui è stata vittima la bambina, ma sembra che la piccola sia caduta al piano di sopra della sua abitazione di Thornaby, Teesside, intorno alle 15.30.

A nulla è valsa la corsa al James Cook University Hospital di Middlesbrough.

1

FONTE

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO